Maschere Punu

Naturalismo e spiritualità compongono la cifra espressiva delle maschere Makuyè, scolpite dagli artisti Punu del Gabon. I due elementi si sommano armoniosamente raggiungendo risultati di grande perfezione. Le maschere erano utilizzate in passato per cerimonie funebri, allo scopo di pacificare gli spiriti. I danzatori che indossavano le maschere erano issati su trampoli, cosicché i visi bianchi visti dal basso assumevano un aspetto soprannaturale.

Maschera Punu
Maschera Punu
Maschere Punu
Maschere Punu

Maschera Punu Tsangui

Questa bellissima maschera Punu Tsangui, realizzata dal sottogruppo Tsangui (chiamato anche: Batsangui, Tsaangi, Tsangi, Tsangui), è originaria del villaggio Lebamba nel sud del Gabon. Presenta i caratteristici elementi della ritrattistica femminile Punu, ad esempio: l’acconciatura ben definita, gli occhi socchiusi, la piccola bocca carnosa, l’espressione elegante.

 Maschera Punu Tsangui
Maschera Punu Tsangui

Maschera Punu Okuyi

Questa affascinante maschera Punu Okuyi proviene dalla regione Ngounié, nel sud del Gabon. Con ‘okuyi’ (plurale: ‘mekuyo’) si identifica un rito di passaggio, praticato in diversi stati dell’Africa centrale. Tradizionalmente, il rito viene eseguito in numerose occasioni speciali, ad esempio funerali, matrimoni ed il passaggio dall’infanzia all’adolescenza.

Maschera Punu Okuyi
Maschera Punu Okuyi

Maschera Pounou Loumbou

Maschera Punu Mukuyi

Questa splendida maschera Punu Mukuyi combina felicemente le qualità artistiche del gruppo etnico Punu. I tratti sono regolari, morbidi ma non stucchevoli, iscritti armoniosamente nell’ovale del viso. Il volto è caratterizzato dai grandi occhi dal taglio orientaleggiante e dalle sopracciglia fortemente arcuate. Tutto ciò conferisce una dolce e serena espressione alla maschera.

Maschera Punu Mukuyi
Maschera Punu Mukuyi

Casco Punu

Questa splendida opera combina felicemente le qualità artistiche del gruppo etnico Punu. I tratti sono regolari, morbidi ma non stucchevoli, iscritti armoniosamente nell’ovale del viso. Il volto è caratterizzato dai grandi occhi dal taglio orientaleggiante. Tutto ciò conferisce una dolce e serena espressione. Il casco è impreziosito da perline, conchiglie e fibre naturali.

Casco Punu
Casco Punu

Casco Punu con quattro facce

Questo particolare casco proviene dalla regione Ngounié, nel sud del Gabon. I Punu sono famosi per la misteriosa bellezza delle loro maschere dalla faccia dipinta di caolino bianco, nonché per l’estrema delicatezza del loro tratto. Esprimono la serenità degli avi, che proteggono e consigliano dal regno dei morti. Questo casco era indossato da un danzatore durante le cerimonie funebri.

Casco Punu con quattro facce
Casco Punu con quattro facce