Maschera Kongo (Bakongo)

Maschera Kongo

Al contrario di altri popoli africani, il gruppo etnico Kongo non ha avuto una forte tradizione di maschere. Esse erano indossate dal diphomba nganga (specialista di riti, o indovino). Il termine ngobudi, che si riferisce a loro, significa qualcosa di spaventoso, uno spirito oppure un potere che induce terrore. Un tempo, il gruppo etnico Kongo aveva dato vita ad un prosperoso regno, andato in declino con l’arrivo dei portoghesi attorno al 1500; i portoghesi tentarono di cristianizzare il popolo Kongo, soverchiando le loro pratiche spirituali e credenze popolari. L’arte Kongo ha prediletto le tematiche riguardanti il culto degli antenati, della terra, del cielo e del dio supremo Nzambi.

Maschera Kongo (Bakongo)
Maschera Kongo (Bakongo)